…nel pomeriggio del 2 dicembre ci siamo introdotte nella foresta dove una lunga strada a curve ci ha condotto ad Andasibe. Abbiamo fatto una piccola sosta nel luogo del martirio di Padre Sergio Sorgon e abbiamo chiesto il suo aiuto per questa terra tanto povera, che sopravvive lavorando con fatica i piccoli appezzamenti di terra coltivando il riso.

Ad Andasibe le nostre cinque sorelle prestano servizio nella scuola con impegno e responsabilità seguendo circa 600 alunni dalla materna alla terza media. Sono presenti anche nel dispensario e vivono una grande collaborazione con il Vescovo, Monsignor Gaetano Di Pierro, e con i Padri Carmelitani di Moramanga. Restando tre giorni in foresta ho sentito il canto mattiniero delle scimmie e ho avuto anche la possibilità di vederle insieme ai coccodrilli…

Questa mattin,a molto presto,  abbiamo raggiunto Ankohonabe, nella Diocesi di Miarinarivo, dove Suor Ermellina e i collaboratori di Toko Vato sono riusciti a costruire una piccola chiesa per i cristiani presenti. Proprio oggi la nuova chiesetta è stata benedetta e inaugurata dal Vicario Generale!

Gli occhi e i volti, dai piccoli ai grandi, emanavano espressioni di gioia, di entusiasmo, di semplicità e di vera fraternità. Veramente è stata la festa dei poveri e dei semplici!!! Gesù ha posto la sua dimora e la sua compiacenza in mezzo a loro. La celebrazione Eucaristica ha riempito la mattinata ed è stata impreziosita da canti e da danze. Al termine, la piccola comunità  ci ha offerto i frutti della terra e un grosso agnello. Porto nel cuore quei volti, ringrazio il Signore perché veramente compie cose grandi negli ultimi e ringrazio Suor Ermellina che, nonostante la sua età, non risparmia niente per il Regno di Dio.

Nei prossimi due giorni di visita che mi rimangono, sosterò nella comunità di Ilanivato per ultimare gli incontri….

Madre Amabile