II Dom. T.O.

QUAL È IL TUO POSTO?
Al banchetto delle nozze di Cana ciascuno occupa il suo posto e adempie al proprio compito. Maria si accorge che manca il vino per festeggiare e lo comunica a Gesù, i servi fanno esattamente quanto viene chiesto loro 《”Riempite d’acqua le anfore”; e le riempirono fino all’orlo》 (Gv 2,7) e Gesù compie il miracolo su invito della madre.
Ce lo spiega bene san Paolo: “A ciascuno è data una manifestazione particolare dello Spirito per il bene comune” (1Cor 12,7). La gioia della festa è garantita dal ruolo indispensabile di ciascuno. Ecco il Regno di Dio! Una comunione di persone che interagiscono, ognuno con le proprie facoltà, per garantire la gioia dell’alleanza, dell’unione d’amore.
Lo sposalizio infatti è il simbolo per eccellenza dell’unione intima di Dio con l’uomo “perché il Signore troverà in te la sua delizia e la tua terra avrà uno sposo” (Is 62,4). Dio ama l’uomo e desidera abitare la sua vita per renderla una delizia.

Siamo tutti chiamati alle nozze: qual è il tuo posto?

#ilvangelodelladomenica
#nozze #festa #invitati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.