Pastorale in terra di missione

 

La dimensione missionaria della nostra vita religiosa ha le sue radici nella vocazione cristiana e nel carisma del Carmelo teresiano, che racchiude già in sé lo spirito missionario ecclesiale.

Il nostro Istituto si impegna a vivere il mandato missionario “ad gentes” nella Chiesa, con la Chiesa, per la Chiesa, attraverso forme che non si differenziano da quelle svolte dall’Istituto in patria, ma si ripetono in terra di missione in ambienti particolarmente bisognosi di promozione umana, soprattutto della donna e della famiglia. In terra di missione si assumono le forme di servizio apostolico-pastorale che vengono suggerite dalle esigenze del luogo, segnalate dalle autorità ecclesiastiche e civili e scelte con discernimento secondo le possibilità dell’Istituto, in base alle competenze delle comunità locali.

Come in tutti gli ambienti, anche in terra di missione è fondamentale conoscere e promuovere i valori umani e religiosi propri della cultura in cui si opera, e potenziare le energie e le capacità locali perché crescano fino alla loro pienezza e diventino autonome. É questo un modo per aprire gradualmente la strada al messaggio evangelico.

CENTRAFICA

MADAGASCAR 

ROMANIA