Mira che te mira – giorno 1: Avila

Oggi giornata densa di visite, relazioni e preghiera

Ottima colazione

20170726_083532 20170727_084215

Arrivo in centro ad Avila

20170726_093520

Piazza Major – piazza del mercato: visita architettonica e “prove canti carmelitani”

20170726_095130

image

Chiesa di San Joan – Giovanni Battista: momento di preghiera con tappa di riflessione sull’educazione / purificazione dei sensi.

Ricordo del nostro battesimo nel luogo nel quale fu battezzata Teresa, nella giornata in cui celebriamo la memoria dei genitori di Maria.

Dicendo a voce alta i nomi dei nostri genitori abbiamo ringraziato per il dono della vita e ci accingiamo a scoprire i luoghi delle 3 nascite di Teresa. Questa è la seconda nascita: alla fede.

20170726_103413 20170726_103755

Prima nascita: alla vita.

Chiesa de “La Santa”: nei luoghi della vecchia casa natale di Teresa sorge un convento Carmelitano dove abbiamo celebrato la Santa Messa presieduta dal vescovo Nosiglia. Durante l’omelia abbiamo ascoltato come, giovane prete a Roma, deve la sua crescita spirituale ad una monaca carmelitana sua direttrice per diversi anni.

20170726_104327 20170726_111949

20170726_120251  Ricostruzione della stanza dove nacque Teresa

20170726_115805 Vetrata che ricorda la fuga di Teresa con il fratello Rodrigo per andare a morire martire fra i Mori.

20170726_120353 Statua nel giardino che ricorda i giochi di Teresa: “costruivamo insieme dei romitorietti e giocavamo a fare le monache”

 

La casa era situata vicino alle mura e tutt’oggi uscendo dalla Chiesa si ha questa visuale:

20170726_104848

 

Pranzo libero negli economicissimi locali della città….forse non tutti sanno che il piatto tipico di Avila è la carne alla griglia. La specialità più famosa è una sorta di fiorentina da 800gr di carne che solo i più coraggiosi hanno osato provare e si chiama “il Chuleton”. Insieme ad altri abbiamo provato la versione ridotta

Pranzo ad Avila(1) Pranzo ad Avila

 

 

Giro sulle mura della città

20170726_155226 20170726_160008  20170726_163028

20170726_164253

20170726_154911 20170726_162600 20170726_162853 20170726_163752 20170726_165900

Visita a san Vincent, chiesa in cui Teresa si è ‘scalzata’ dopo essere uscita dal monastero dell’Incarnazione per iniziare il nuovo cammino al monastero di San Giuseppe

20170726_160933 20170726_150540 20170726_150737

San Vincente - Avila 20170726_160933 20170726_150417

Caratteristica la navata centrale divisa in due dall’urna contenente le spoglie di San Vincent, urna decorata da immagini in terracotta ancora visibilmente colorata (normalmente è lasciata del suo colore naturale) e contenente una delle raffigurazione meno comuni: quella dell’adorazione dei magi.

20170726_151141 20170726_150628

Nella cripta è commemorato il luogo in cui Teresa partì per il nuovo monastero di san Giuseppe

Cripta che conserva il luogo dove Teresa si è scalzata prima di entrare a San Giuseppe

Immagine tipica della spiritualità spagnola del tempo di Teresa, molto simile a quella davanti a cui Teresa si convertirà, statuina che vedremo nel museo del monastero dell’Incarnazione:

20170726_152947

Monastero dell’incarnazione: momento di preghiera con lettura dei testi della “Vita”

20170726_172147 20170726_173312

La vecchia porta della clausura dove ora si passa per entrare nel museo…..che effetto vedere ovunque stemmi carmelitani…ci si sente proprio a casa!

 20170726_174253

Riproduzione della cella di una monaca ricca (notare le travi decorate)

20170726_175017 20170726_175128

riproduzione di una cella di monaca “povera”

 20170726_175540

Nella scala interna del monastero, dove al tempo di Teresa non era strano trovare famiglie in visita alle monache, è custodito un gruppo di statue visibile dalle celle fotografate sopra, in cui è raffigurata la scena di Teresa che incontrando un bambino per le scale, gli chiese: “Io sono Teresa di Gesù: tu chi sei? ” e il bimbo rispose: “Io sono Gesù di Teresa”

20170726_175653 20170726_175818 La statuina della conversione

20170726_181724

Terza nascita alla piena conversione: monastero di San José

20170726_182923 la porta del Monastero

 20170726_183712 il vecchio oratorio con il primo quadro di san Giuseppe. Pochi muri delle chiese visitate sono stati lasciati originali del tempo di Teresa. Questo è uno di quelli perchè, oltre ad essere luogo importante per l’ordine carmelitano, è luogo importante per la Chiesa universale perchè è la prima chiesa dedicata a San Giuseppe

 20170726_183942  la chiesa nuova

20170726_183148 riproduzione della stanza delle monache riformate, senza sedie, armadi o altri mobili. Da scrivania fungeva il vano della finestra e….novità non ben attestata negli scritti di Teresa…..al posto del cuscino usavano un pezzo di legno.

Prima di rientrare in albergo, incontriamo in Seminario un gruppo di giovani della Pastorale giovanile

20170726_192209

Dopo cena, giro serale ad Avila

20170726_222127 20170726_225313 20170726_230116

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.