“L’orazione è un intimo rapporto di amicizia con Colui che ci ama”

OTTOBRE 2018:

MESE MARIANO, MISSIONARIO E TERESIANO A ILANIVATO

“Madre Amabile invita tutte le comunità ad unirci in preghiera, secondo l’appello di Papa Francesco…”.

Avendolo ricevuto proprio la Festa della Piccola Teresa, vi abbiamo aderito subito traducendo in malgascio, moltiplicando, distribuendo – prima ai nostri collaboratori, poi a tutti quelli che sono passati nella Missone quel giorno –  il comunicato della Sala Stampa della Santa Sede.

Da quel giorno, a viva voce, ogni pomeriggio alle ore 16, il gruppo va crescendo di numero per la preghiera del Rosario in cappella; anche perché si fa a gara, essendo il mese missionario, a chi porta un’altro amico per l’indomani: bambino apostolo per i bambini, giovane per i giovani e cosi via… Fino adesso i bambini sono i più entusiasti e propensi a credere che “in cielo non si va da soli”.

Abbiamo pure approfittato di queste occasioni per invitare il popolo di Dio a festeggiare la nostra Santa Madre Teresa. Prima della Celebrazione eucaristica, un breve cenno biografico e nell’omelia P. Cesare, con i suoi soliti racconti semplici e umoristici, ha fatto cogliere anche ai più piccoli che “l’orazione è un intimo rapporto di amicizia con Colui che ci ama”. Così hanno iniziato a gustare le primizie del pregare teresiano che continuerà nella ripresa dell’anno pastorale.

Ringraziamo il Signore che ci ha offerto l’opportunità di “aprire i nostri momenti di preghiera con i laici” che ci ispira già come continuarlo per il futuro perché intanto si è creato un vero clima di famiglia, tipico del Carmelo.

La comunità  di Ilanivato

ComunicatoSalaStampaSantaSede

 

Fotografie di repertorio degli alunni della scuola di Ilanivato:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.