I Dom. di Quaresima

Il ricordo di ciò che ha operato il Signore nella tua vita [“Il Signore ci fece uscire dall’Egitto con mano potente” (Dt 26,8)] si incontra con lo sguardo fiducioso verso un futuro carico di speranza [“Chiunque crede in lui non sarà deluso” (Rm 10,11)] ed è la forza per vivere la lotta del tuo presente [“Se tu sei Figlio di Dio…” (Lc 4,3)].
Una persona, una famiglia o un popolo senza memoria è incapace di vivere con coraggio il proprio presente e non riesce ad avere nessuna prospettiva certa per il futuro. Di fronte ai dubbi posti a Gesù dal diavolo, l’unica risposta vincente è quella che ricorda quanto ha già compiuto Dio per colui che a lui si affida. Per chi ha fede, anche quando sembra che tutto prenda una piega sbagliata, c’è la certezza che il male non avrà mai l’ultima parola.
Anche la guerra non può avere l’ultima parola…

Suor Nicoletta del Cuore di Cristo
#ilvangelodelladomenica
#fiducia
#noallaguerra