DONATORI DI VITA NUOVA

Il soffio dello Spirito è l’alito di vita di Cristo (Gv 20, 19-23). Lo Spirito è vita e la Pentecoste è l’inizio di una vita nuova generata in noi dallo Spirito.
Ma cosa vuol dire, concretamente, iniziare una vita nuova nello Spirito?
Proviamo prima a compiere qualche passaggio fondamentale del Vangelo di questa solennità.
LE PORTE ERANO CHIUSE
Cristo entra attraverso le nostre porte chiuse dalla paura, dall’indifferenza o, peggio ancora, dell’autosufficienza di chi crede di potersela cavare da solo. Il Signore non apre le porte per passare, non ci risolve i problemi e le nostre durezze così, senza nessun consenso da parte nostra. Però ci passa attraverso. Ciò vuol dire che Lui entra in noi, ci dona la sua grazia a prescindere da noi e da quanto noi ce ne accorgiamo. Lui c’è e la sua presenza è rispettosa della nostra libertà.
STETTE IN MEZZO A LORO E DISSE: «PACE A VOI!»
Così come Cristo è una cosa sola col Padre così egli è colui che dimora stabilmente nel cuore dell’uomo attraverso il dono dello Spirito. La sua presenza è motivo di pace profonda come la quiete che troviamo sul fondale marino anche se in superficie possono esserci tempeste burrascose.
MOSTRÒ LORO LE MANI E IL FIANCO
Lo Spirito é il dono che Cristo ci ha fatto con il suo ultimo respiro sulla croce, nel momento della sua totale donazione. Lui muore per donarci la vita. É significativo il fatto che i discepoli gioiscano nel riconoscere i segni della sua passione.
L’amore è vero quando va fino in fondo, senza se e senza ma.
COME IL PADRE HA MANDATO ME, ANCHE IO MANDO VOI
Lo Spirito che ci viene donato ci investe della vita nuova che è la vocazione a portare l’annuncio di Cristo nel mondo attraverso la misericordia.
Cos’è allora questa vita nuova?
É sentirsi missionari, portatori di un dono che si è ricevuto e del quale non se ne può disporre come un oggetto perché ha una forza generatrice propria.
É vita nuova quando ti senti perdonato nel profondo, rigenerato all’interno e riabilitato ad una novità nelle tue relazioni. É vita nuova quando senti su di te uno sguardo diverso da quello che tu stesso hai su di te e ti accorgi di poter essere a tua volta dono per gli altri.
La Pentecoste ci rende donatori di vita nuova quando doniamo gratuitamente ciò che abbiamo ricevuto gratuitamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.