CREATI PER L’ETERNITÀ

Sei stato scelto
Per la vita piena
Per la santità
Per amare
Per il cielo
Sei stato scelto e chiamato alla vita.
Tu, non il tuo vicino o la tua amica.
Tu, proprio tu.
Prima ancora che il mondo fosse creato
tu sei stato pensato per una vita di cielo
per il paradiso
già qui, in terra
nel cielo della tua anima

S. Elisabetta della Trinità:
Te lo confido, è questa intimità con lui “al di dentro” che è stata il bel sole che ha irradiato la mia vita facendone come un cielo anticipato. È ciò che mi sostiene oggi nella sofferenza. Non ho paura della mia debolezza. Da qui deriva la mia confidenza perché il Forte è in me e la sua virtù è onnipotente. Essa opera, dice san Paolo, al di là di ciò che possiamo operare noi.

Vivere il paradiso
già qui, in questa vita
è possibile
perché siamo fatti per il cielo
lo portiamo dentro di noi.
È la Trinità che ci abita
che abita dentro di te,
creatura amata fino alla follia della croce,
tempio della sua presenza
nel quale i Tre vivono e operano.

S. Elisabetta della Trinità:
“Dio ci permette di fin d’ora di vivere nella sua intimità e di cominciare in qualche modo la nostra eternità vivendo in società con le tre persone divine.”

Vivere con i tre é vivere d’amore e per amore
quello vero
che si dona senza misura
che non fa i conti con il tempo speso ad ascoltare,
che sa vivere l’attesa del silenzio
e la gioia della condivisione
che si dimentica per l’altro
che perdona perché ha sperimentato su di sé la misericordia.
Solo l’amore fa vivere il paradiso qui in terra.
Perché è solo l’amore la vera natura di Dio.

Lettera al figlio di Chiara Corbella Petrillo:
“Lo scopo della nostra vita è amare ed essere sempre pronti ad imparare ad amare gli altri come solo Dio può insegnarti. […] Qualsiasi cosa farai avrà senso solo se la vedrai in funzione della vita eterna. Se starai amando veramente te ne accorgerai dal fatto che nulla ti appartiene veramente perché tutto è un dono.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.